mercoledì 24 febbraio 2016

Ross Macdonald - Costa dei barbari


Erede diretto della grande famiglia degli investigatori hard-boiled (come Philip Marlowe e Sam Spade), il detective privato Lew Archer, creato da Ross Macdonald, ebbe un momento di notorietà al cinema, alla metà dei '70, col volto di Paul Newman e la regia di Stuart Rosenberg, per esser poi gradualmente dimenticato negli anni successivi. 

Giocò a sfavore di Macdonald, probabilmente, un certo schematismo d'avvio dei suoi gialli, spesso impostati su una di queste due modalità: col private eye ingaggiato, cioè, o per difendere un pezzo grosso minacciato, o per ritrovare una persona scomparsa. Va riconosciuto però che – pur con queste limitazioni strutturali, e dentro questo schema di partenza – lo scrittore si muove con abili variazioni, offrendo ancora oggi una lettura sostanzialmente godibile, in virtù di quattro pregi fondamentali: 1) lo stile secco, incisivo, arguto, costruito sul narratore interno (l'io narrante) che coinvolge a filo diretto il lettore; 2) la notevole funzionalità del dialogato, ai livelli di Chandler o di Hemingway; 3) il dinamismo delle vicende, condotte a ritmo elevato e con plausibili colpi di scena; 4) l'umanità del protagonista, più uomo che eroe letterario, duro ma non privo di etica, sensibile al dolore degli uomini e delle donne che la vita porta a incontrare. Così avviene anche in questa, poco nota, Costa dei Barbari del 1956, in cui Archer, incaricato di ritrovare una giovane moglie sparita nel nulla, alla fine di un viaggio nel marcio della società riuscirà a risolvere il caso, ma ritrovandosi impotente e solo di fronte a una verità sconcertante e amarissima...

aaaaaaaaaaaaaaa

* Luigi Guicciardi (Modena, 1953) è uno scrittore e insegnante italiano, docente di lettere presso il Liceo Scientifico Alessandro Tassoni di Modena.
Di lontane origini siciliane, ha creato il personaggio del commissario Cataldo, protagonista di una serie di romanzi polizieschi. 

La 14° indagine del commissario Cataldo è reperibile nelle migliori librerie o ordinabile sul circuito online:  Paesaggio con figure morte