mercoledì 30 marzo 2016

Ellis Peters - L'uomo che non sapeva uccidere



Più famosa nell'universo del giallo come autrice delle indagini del monaco medioevale fratello Cadfael, l'inglese Ellis Peters (pseudonimo di Edith Pargeter, 1913-1995) ha per altro creato anche il personaggio di George Felse, ispettore del CID negli anni '60, umanissimo maestro nel fare domande, ma anche, e soprattutto, nell'ascoltare, fratellino spirituale - insomma - dei più noti Maigret, Wexford o Gently. 


In questo L'uomo che non sapeva uccidere, però, la liberalità della Peters è tale da concedere spazio e ruolo da protagonista, una tantum, alla moglie dell'ispettore, Bunty Felse, che, intristita di solitudine alla soglia dei quarant'anni e desiderosa di calore umano, una sera in un bar decide di scambiare due chiacchiere con uno sconosciuto, solo e triste come lei. Senza immaginare, ovviamente, che quello che dovrebbe restare un breve incontro - cordiale, sì, ma senza futuro - è destinato a trasformarsi in una terribile partita con la morte... Che dire, oggi, dei gialli targati Peters? Che si reggono su due qualità, almeno: un collaudato meccanismo del mystery classico, combinato con un notevole approfondimento psicologico dei personaggi, e una spiccata cura linguistica - con palesi tratti di ambizione stilistica - che la apparentano in parte ad altre scrittrici inglesi (di maggior talento, però) quali Ruth Rendell o P.D.James.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

* Luigi Guicciardi (Modena, 1953) è uno scrittore e insegnante italiano, docente di lettere presso il Liceo Scientifico Alessandro Tassoni di Modena.
Di lontane origini siciliane, ha creato il personaggio del commissario Cataldo, protagonista di una serie di romanzi polizieschi.

La 14° indagine del commissario Cataldo è reperibile nelle migliori librerie o ordinabile sul circuito online:  Paesaggio con figure morte