mercoledì 3 maggio 2017

Craig Russell - Lennox (aggiornato)



Come ben sanno i lettori appassionati, nella storia del giallo non esiste solo la linea del detective cerebrale e onnipotente – che dal Dupin di Edgar Allan Poe arriva almeno al Nero Wolfe di Rex Stout, passando attraverso i celeberrimi Sherlock Homes, Poirot e Philo Vance – ma anche quella del detective d'azione, che agisce da solo, si sporca le mani, prende le botte e risolve i suoi casi senza mai venir meno a una propria, amarissima etica.
E' la linea, mai morta, della hard-boiled school, dei vari Philip Marlowe di Chandler, Sam Spade di Hammett o Lew Archer di McDonald, su cui si pone, tra i più recenti epigoni, anche questo interessantissimo Lennox di Craig Russell. Nato narrativamente nel 2009, ma retrodatato ai primi anni '50 in una Glasgow abbastanza inconsueta nelle mappe del giallo internazionale, Lennox è un investigatore privato sui trentacinque anni reduce dall'inferno del secondo conflitto mondiale, qui chiamato a indagare sul brutale omicidio dei gemelli Tam e Frankie McGahern, piccoli gangster locali. In un intrico di omertà e di pericoli, di segreti e di colpi di scena, con la mente ancora visitata dagli incubi della guerra e altri cadaveri sul suo cammino, Lennox giungerà finalmente alla verità, che sarà per lui sconcertante e dolorosissima. Stile fluido, dialoghi serrati, ambienti ritratti con plausibile verosimiglianza, scene violente di grande potenza espressiva, conclusione sorprendente: tutto questo induce al consiglio di non dimenticare il binomio Lennox-Russell per altre occasioni di lettura.



* Luigi Guicciardi (Modena, 1953) è uno scrittore e insegnante di italiano, docente di lettere. Di lontane origini siciliane, ha creato il personaggio del commissario Cataldo, protagonista di una serie di romanzi polizieschi. 

La 16° indagine del commissario Cataldo è reperibile nelle migliori librerie o ordinabile sul circuito online: Una Tranquilla Disperazione