mercoledì 14 giugno 2017

Fredric Brown - Indagine a Skid Row



Esponente del Giallo americano, ma anche notevole autore di fantascienza (si pensi solo a Sentinella, esemplare racconto presente fin nelle antologie scolastiche), Fredric Brown (1906-1972) praticò il romanzo poliziesco nel segno di una moderata poliedricità, mutuando stile e atmosfere da modelli quali Chandler, Woolrich e Quentin, ma arricchendo il genere di una galleria di personaggi originali, egocentrici, sentimentalmente deboli, angosciati o abulici o oppressi dal vizio del bere come lo stesso Brown (che l'alcol costrinse di fatto all'inattività dagli anni Sessanta). Autobiografico, in questo, è anche il professor Perry di Indagine a Skid Row (1955), che, interessato a elaborare “sul campo” uno studio sociologico sui barboni, si trasferisce in un sobborgo di Los Angeles e comincia a vivere come loro. Ma la barista di un night che l'aveva ricevuto a casa sua viene uccisa e così, dopo un altro delitto, il povero Perry è costretto a nascondersi per sfuggire alla polizia e al tempo stesso a indagare da sé per scoprire se c'è qualcuno che vuole incastrarlo... Ci piace segnalare infine che – da maestro del Giallo di metà Novecento – Brown è passato a essere “personaggio” fondamentale di un giallo contemporaneo, e cioè il nostro Una tranquilla città di paura (2013), alla cui lettura rimandiamo volentieri il lettore curioso.

* Luigi Guicciardi (Modena, 1953) è uno scrittore e insegnante di italiano, docente di lettere. Di lontane origini siciliane, ha creato il personaggio del commissario Cataldo, protagonista di una serie di romanzi polizieschi. 
La 16° indagine del commissario Cataldo è reperibile nelle migliori librerie o ordinabile sul circuito online: Una Tranquilla Disperazione